... a pochi minuti da casa



Eataly



Piazzale XII Ottobre 1492, 00154 Roma RM, Italy


Destinazione di grande formato per tutti i tipi di cibo e bevande da portare a casa o da gustare sul posto.

Centrale Montemartini



Via Ostiense, 106, 00154 Roma RM, Italy


“La Centrale Montemartini, secondo polo espositivo dei Musei Capitolini, è uno straordinario esempio di riconversione in sede museale di un edificio di archeologia industriale, il primo impianto pubblico di Roma per la produzione di energia elettrica. La storia del museo inizia nel 1997 con il trasferimento nella centrale elettrica di una selezione di sculture e reperti archeologici dei Musei Capitolini”.

Basilica di San Paolo



Piazzale San Paolo, 1, 00146 Roma RM, Italy


L’edificio costantiniano… L’imperatore Costantino proclamò la libertà di culto nel 313, mettendo fine alla persecuzione contro il Cristianesimo, e fece erigere due Basiliche sulle tombe di Pietro e di Paolo. Papa Silvestro consacrò quella di San Paolo nel 330 circa. Le dimensioni ridotte dell’edificio erano dovute alle strettezze topografiche: essendo questo come d’uso orientato ad est verso Gerusalemme, la collina di San Paolo e l’antica via Ostiense lo limitavano sul lato orientale.

… e la grande basilica teodosiana, del IV sec. Di fronte al crescente afflusso dei pellegrini, all’aumentata richiesta di ampliare l’edificio ed all’impossibilità di ingrandirlo e di spostare la Tomba, i tre imperatori allora reggenti: Teodosio (che proclamerà il Cristianesimo religione di Stato nel 391), Valentiniano II e Arcadio, fecero costruire la più vasta basilica di Roma orientata verso ovest. Papa Siricio la consacrò nel 390.

Colosseo



Piazza del Colosseo, 00184 Roma RM, Italy


L’Anfiteatro Flavio, più comunemente noto con il nome di Colosseo, si innalza nel cuore archeologico della città di Roma e accoglie quotidianamente un gran numero di visitatori attratti dal fascino della sua storia e della sua complessa architettura.

L’edificio, detto Colosseo per via di una colossale statua che sorgeva nelle vicinanze, venne edificato nel I secolo d.C. per volere degli imperatori della dinastia flavia, ed ha accolto, fino alla fine dell’età antica, spettacoli di grande richiamo popolare, quali le cacce e i giochi gladiatori. L’edificio era, e rimane ancora oggi, uno spettacolo in se stesso. Si tratta infatti del più grande anfiteatro del mondo, in grado di offrire sorprendenti apparati scenografici, nonché servizi per gli spettatori.

Simbolo dei fasti dell’impero, l’Anfiteatro ha cambiato nei secoli il proprio volto e la propria funzione, offrendosi come spazio strutturato ma aperto alla comunità romana.